Lo que el viento se llevó, el mismo viento lo trae (waferkya) wrote,
Lo que el viento se llevó, el mismo viento lo trae
waferkya

ma londra no.

Per esempio, dovrei stare a scrivere la Storia Della Vita, o dovrei stare a finire i compiti, o dovrei stare rifacendo il borsone o dovrei stare a farmi una doccia. E invece sticazzi, vi dico, al Palau è l'intervallo di Barça-Bilbao e siamo su di 17 e la settimana prossima Juanki sarà a Milano e io non ci sarò. Quindi mi guardo la partita. Mi prendo un momento, ché questa maratona che dura da gennaio è stata esigente, quanto a momenti.

Sono andata a Londra, questi ultimi tre giorni, un po' a sorpresa, per il compleanno della mia bff, e ne sono tornata non proprio delusa, perché ho un bel po' di tè e una bellissima cartolina della WWII e il deerstalker e ho intravisto al Regina e le ho urlato Vive la République, ma non entusiasta. Pensavo d'innamorarmi e invece è stato meh, è stato che se mi chiedi £18 per entrare a Westminster Abbey e poi un'altre £15 per l'Imperial War Museum e poi un'altre £15 per St. Paul e dei trasporti e del cibo non parliamone neanche, io mi indispongo alquanto. Cara, troppo cara. È che ho sentito la mancanza di Barcellona. (E di Roma, ma per altre ragioni.)

E insomma Londra sì, ma quando sarò milionaria e quando non ci sarà più un monarca da applaudire e quando non dovrò impazzire con tremila pezzi di monetine differenti ommioddio sono sicura che mi avranno fregato tremila euro sui resti. Boh.

Ricomincia la partita! A chi leggerà questa postilla, t-list, f-list, mi mancate come l'aria, vi penso, e mi dispiace esserci ancora meno del solito, ma rimedierò. Vogliovitantobbbbbbbbbenesempre.
Tags: f-list love, kyappe a ruota libera, post utili solo a ricordarvi che vivo, random moments of real life
  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your reply will be screened

    Your IP address will be recorded 

  • 0 comments